Jeff Bezos è l'uomo più ricco del mondo

Jeff Bezos è l'uomo più ricco del mondo

Le cose non sono cambiate anzi.

I "Paperoni" mondiali si arricchiscono: nel 2017 la loro fortuna è aumentata del 23%. Un aumento quantificato in mille miliardi di dollari, ossia quattro volte di più rispetto all'aumento del loro patrimonio registrato alla fine del 2016.

Carrefour Tivoli: i selfie con gli agnellini appena scuoiati, protestano gli animalisti
Immagini talmente forti da far star male non solo vegetariani e vegani ma anche chi vegetariano o vegano non e'. Gli utenti le avrebbero riconosciute e sono impiegate nella macelleria della sede di via Tomei, a Tivoli .

Serie B - Parma e Spezia non si fanno male: 0-0 al Tardini
Mercoledì 27 dicembre alle ore 20.30 si giocherà Parma-Spezia , anticipo della ventunesima giornata del campionato di Serie B . Quarto pareggio di fila per il Parma , che sale a quota 33 in classifica .

Silvio Berlusconi sfida i 5Stelle: "Un reddito di dignità per tutti"
Ma per tutte queste cose ci vuole tempo e nell'immediato bisogna affrontare il dramma di persone che hanno bisogno di vivere. Berlusconi, che ci ha accusato per anni, lo chiama reddito di dignità per differenziarsi dal nostro reddito di cittadinanza.

Jeff Bezos è, nuovamente, l'uomo più ricco del mondo.

Bezos possiede il 17% della quota di Amazon, ma non è questa la sua unica fonte di ricchezza, dal momento che ha anche una quota di 3 miliardi di Dollari di Blue Origin, la società specializzata in razzi, e 250 milioni di Dollari nel Washington Post. Bloomberg, alla luce di questo incremento, ha fatto due calcoli ed ha stimato la ricchezza di Bezos a 90,6 miliardi di Dollari, contro gli 88 miliardi di Dollari di Bill Gates, che ha raggiunto tale cifra solo il giorno prima. A livello geografico, sono i miliardari della Cina ad avere guadagnato di più nel 2017. Nel 2010 Buffett e Gates crearono Giving Pledge, una iniziativa nella quale hanno coinvolto altri 170 miliardari tra cui il creatore di Facebook, Mark Zuckerberg, e l'ex sindaco di New York, Michael Bloomberg, che impegna chi sottoscrive a donare metà del proprio patrimonio personale per opere caritatevoli.