Svezia, esplosione fuori dalla metro di Stoccolma: 2 feriti

Svezia, esplosione fuori dalla metro di Stoccolma: 2 feriti

Un uomo è rimasto gravemente ferito in seguito all'esplosione di un ordigno che si è verificata questa mattina davanti a una stazione della metropolitana Varby Gard di Stoccolma. La polizia di Stoccolma ha detto che l'uomo ha raccolto un oggetto che si trovava per terra - non ancora identificato - che poi è esploso. Soccorso e trasportato in condizioni critiche, è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. L'altra persona ferita è una donna di 45 anni, si legge sul britannico Telegraph. Per i quotidiani Expressen e Aftonbladet potrebbe essersi trattato di una granata. "Niente indica che la coppia fosse un obiettivo", ha aggiunto Olsson, secondo cui non ci sono elementi al momento per ipotizzare la pista terroristica.

Il mondo del calcio piange Angelillo, morto in ospedale a Siena
All'ombra del Resegone collezionò 23 presenze e un gol in serie A e tre presenze in Coppa Italia. Nel 1960 fu naturalizzato italiano grazie alle sue origini lucane ed esordì con l'Italia.

Juventus, per Dybala è lesione ai flessori: rientra per la Champions?
Paulo - scrive Fabiana Della Valle - tutto avrebbe voluto in questo momento, tranne dover fare i conti anche con la sfortuna. Dybala esce per un guaio muscolare: si teme un lungo stop Sentenza Bernardeschi: tre reti in quattro gare da titolare in A.

Trump contro la stampa: "Non sono intelligente, sono un genio"
Privatamente alcuni hanno espresso preoccupazione, considerando difficile avere fede in una casa bianca che lavora così. Per questo motivo Donald Trump non si sente un uomo intelligente, ma "un genio".

Stoccolma blindata in seguito ad un'esplosione avvenuta vicino ad una stazione della metro. La stazione e la piazza vicina sono state evacuate e chiuse al traffico. La polizia svedese ha isolato la zona e sta conducendo le indagini. "Ho sentito un enorme botto". È stata aperta un'inchiesta per tentativo di omicidio.