Germania, spari contro l'auto del giocatore Naki: "Attentato politico, sono un bersaglio…"

Germania, spari contro l'auto del giocatore Naki:

Grande paura per il calciatore Deniz Naki, che è uscito illeso da un attentato di cui è stato vittima in Germania.

Calenda e Renzi litigano sul canone RAI
A sua volta, Calenda si è poi espresso sulla vicenda Alitalia , annunciando che: "Oggi abbiamo sul piatto tre offerte". Ad entrambi risponde il presidente della commissione di vigilanza Rai , Roberto Fico .

Fabio Colloricchio preoccupato per Valentina Dallari ei suoi problemi con il cibo
Dopo l'ultima intervista rilasciata da Valentina Dallari , la 24enne ha scritto un ultimo post su Instagram salutando i suoi fan .

Ora è ufficiale: Lazio, contratto annuale con opzione per Caceres
Cáceres ha sottoscritto un contratto annuale con opzione di rinnovo . Ufficiale il passaggio di Martin Caceres alla Lazio .

Deniz Naki, che attualmente gioca per il club curdo Amed SK in Turchia, mentre era al volante della sua auto, è stato affiancato da un furgone e da lì sono partiti diversi colpi di pistola che hanno colpito la sua auto. Secondo quanto riportato dai media tedeschi, due proiettili avrebbero colpito la macchina, ma Naki sarebbe rimasto illeso. La vicenda si è svolta in Germania. "Ho sempre saputo che qualcosa del genere potesse accadermi, ma che potesse succedere in Germania non lo avevo mai immaginato", ha affermato Naki nell'intervista a Welt. E negli ultimi anni ha assunto più volte posizioni pro-curdi e contro il presidente turco Tayyip Recep Erdogan. Per questo motivo, il calciatore viene considerato da molti turchi come un nemico dello Stato. Fortunatamente l'ex giocatore di Bayer Leverkusen e St. Pauli è uscito incolume: "Mi sono immediatamente abbassato, ho temuto per la mia vita". Naki infatti ha spiegato di essersi istintivamente spostato sulla corsia di destra con l'auto non appena ha sentito gli spari. Dopo aver subito l'attentato, è riuscito a chiamare la polizia e a sporgere denuncia.