Lite con Mourinho, Antonio Conte spiega: "Vi sembro uno che…"

Lite con Mourinho, Antonio Conte spiega:

"Nel frattempo, alla vigilia della semifinale di Coppa di Lega contro l'Arsenal, il manager del Chelsea è tornato sulla parte di lite dei giorni precedenti: "(Mourinho) Ha usato parole gravi che non dimenticherò", riferendosi alla battuta sulla squalifica di quattro mesi per il calcio-scommesse subita da Conte quando allenava il Siena. "Vi pare che abbia la faccia di una persona con rimorsi?" Non credo. Sia io che lui abbiamo detto delle cose, vedremo cosa succederà in futuro.

Intanto nella diatriba piomba in scena il portavoce dello 'Special One', il giornalista Eladio Parames, che ha attaccato il salentino in un articolo nell'edizione di questa mattina del quotidiano sportivo portoghese 'Record'. "Conte, sai che cos'è l'Epo?" Riferimento al caso doping che coinvolse il club bianconero nella stagione 1995-1996.

Scendono in campo anche i professionisti della comunicazione nella querelle mediatica tra Antonio Conte e José Mourinho. Era il 1995/96, i giocatori della Juventus furono accusati di trasfusioni di sangue per migliorare le prestazioni sportive.

Lite con Mourinho, Antonio Conte spiega:
Lite con Mourinho, Antonio Conte spiega: "Vi sembro uno che…"

I due allenatori continuano a litigare a distanza scambiandosi parole pesanti reciproche, ma ora Antonio Conte ha spiegato la sua versione. Lo stesso personaggio, poi, qualche anno dopo fu sospeso per sei mesi per essere coinvolto in un caso di combine. Ovviamente negò tutto, però non è mai riuscito a sottrarsi alla fama di essere stato coinvolto in cose poco chiare.

Lo scontro tra i due allenatori sembra destinato, dunque, a continuare.

IPhone, Apple sotto inchiesta per obsolescenza programmata
C'è da dire che l'obsolescenza programmata , quale strategia per decidere in anticipo il ciclo di vita di un prodotto così da velocizzarne la sostituzione, non è semplice da verificare.

Scuola, la protesta delle maestre a Roma davanti al ministero dell'Istruzione
E' appena terminato il periodo delle feste e si comincia già con il primo sciopero della scuola . La riforma della scuola (altro che "buona scuola") sarà una priorità del nostro governo ".

Gattuso: "Vinco e sogno di restare al Milan"
A 30 anni non avevo nessuna voglia di fare l'allenatore, poi mi è scattata a 33-34, quando ho avuto il problema agli occhi. Mi piace Sarri e mi rivedo un po' in Conte anche se a me manca tanto per raggiungere certi livelli.