Milan, Mirabelli: "Il mercato ha raggiunto cifre folli,Bonucci è in crescita"

Milan, Mirabelli:

La campagna acquisti faraonica in casa Milan ha reso soddisfatto Massimiliano Mirabelli.

Le dichiarazioni odierne del dirigente rossonero Massimiliano Mirabelli: "Abbiamo attraversato un periodo abbastanza difficile ma abbiamo iniziato bene il nuovo anno". Siamo ancora in corsa su tutti e tre gli obiettivi.

Sul capitano dei rossoneri: "Bonucci ha fatto una grande prestazione contro il Crotone". Il risultato sembra di misura ma abbiamo creato tanto pur segnando un solo gol.

Dalla Spagna: Deulofeu chiede la cessione. Ci sono sia Inter che Milan
L'Inter attende nuovi segnali: non è escluso che l'ex Milan forzi la mano al Barça per chiudere l'affare. La problematica sarebbe rappresentata dalla formula del trasferimento.

Calenda: 3 offerte per Alitalia, a giorni la scelta
Cerberus, che ha nel curriculum un altro salvataggio di compagnie in crisi, quello di Air Canada nel 2004, sarebbe pronto a versare tra i 100 e i 400 milioni per il controllo della compagnia italiana.

Apple, l'iPhone crea dipendenza. Software per limitare i danni
Solo nel 2017 ne sono stati venduti di 223 milioni , una bella fetta dell'utile della società guidata da Tim Cook . Mentre il secondo ha sostenuto che la piattaforma " sta facendo a pezzi la nostra società ".

Poi l'argomento si sposta sul mercato, partendo da Bonucci: "Le difficoltà di Leo sono state quelle di tutti i giocatori ad inizio stagione".

Mirabelli sul 18enne portiere si è così espresso: "Oggi siamo in una situazione bellissima: abbiamo raggiunto un accordo con un giocatore amato da tutto l'ambiente, sarà il portiere della nazionale per altri 20 anni". Bisogna tener presente anche tutte le cessioni che abbiamo dovuto fare per comprare certi giocatori. Il mercato è drogato ci sono cifre folli. Noi abbiamo acquistato dei giocatori al prezzo giusto e il loro valore è rimasto tale. "Cutrone per quello che è il mercato di oggi vale tantissimo, è un giocatore del '98 con determinate caratteristiche ed è importante anche per la nazionale che verrà". E qualora la squadra non raggiunga l'Europa, non la smantelleremo. Stiamo parlando di un giocatore di grandissimo livello, con indiscusse qualità tecniche e umane. Ha capacità di entrare nella testa dei giocatori, sta lavorando tra molte difficoltà, diventerà un allenatore veramente importante. Tanti i temi affrontati dal direttore sportivo del Milan che ha tranquillizzato i tifosi in merito al futuro di Bonucci, Donnarumma e più in generale sulla solidità economica della proprietà cinese.

Per quanto riguarda Paletta, invece, il discorso è diverso: dovesse partire Gomez, l'argentino potrebbe rimanere a Milanello fino a fine contratto, ma se il compagno di reparto dovesse restare, allora si potrebbero accelerare le operazioni con il Sassuolo o il Bologna.