Italia, senti Mancini: "Io CT degli azzurri? Non lo escludo."

Italia, senti Mancini:

ITALIA, MANCINI APRE AGLI AZZURRI- Roberto Mancini, ospite alla trasmissione "TikiTaka" ha fatto il punto della situazione per quel che riguarda la possibilità di vestire i panni dell'allenatore della Nazionale.

LA LAZIO - "La Lazio gioca bene, ha giocatori bravi in fase offensiva".

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. In genere, squadra che vince non si cambia. Scremando la cifra, si arriverebbe ad uno stipendio da 5 milioni netti a stagione per il nuovo commissario tecnico azzurro.

Il segreto di Valentino Rossi: "Ma quale dieta"
Il rider di Tavullia ha il contratto in scadenza con la casa di Iwata e potrebbe decidere anche di non rinnovare per il 2019. Quando lui parla, tutti gli ascoltano: rende famosi gli altri piloti.

Pallotta: "Tutti vogliono lo stadio della Roma tranne i laziali"
Sull'aspetto della sicurezza: "Nel progettare il nuovo stadio abbiamo fatto ricorso anche alle indicazioni di esperti di sicurezza.

Influenza micidiale: le vittime in Puglia salgono a sei, picco emergenze
Oltre ai sei decessi, infatti, attualmente ci sono dieci persone ricoverate in gravi condizioni. Salgono dunque a sei le vittime dell'influenza in Puglia, che continua a imperversare.

In Russia non hanno preso bene l'eliminazione dell'Italia, però c'è anche qualcuno che sfotte. "Sicuramente manca qualcosa all'Inter rispetto alle altre squadre".

Dicono che l'Inter di Spalletti sia crollata come l'ultima di Mancini. Non credo che vada via poi non so cosa succederà. Parole importanti da parte di un tecnico che nella carriera di calciatore è stato candidato due volte per il Pallone d'Oro, nel 1988 e 1991. Ho chiesto De Vrij alla dirigenza? Abbiamo iniziato benissimo, poi abbiamo avuto un momento di difficoltà e riprenderemo il campionato da secondi in classifica: "speriamo di recuperare i punti che ci separano dalla Lokomotiv". Ma precisiamo: stiamo parlando in libertà.