Macron a Roma: incontro con Mattarella e Gentiloni

Macron a Roma: incontro con Mattarella e Gentiloni

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale il suo omologo francese Emmanuel Macron. Spetterà al popolo italiano decidere ed esprimersi ma consentitemi di dire che l'Europa ha avuto molta fortuna ad avere Paolo Gentiloni.

Italia e Francia stanno lavorando alla stesura di un trattato nello "spirito del nostro rapporto forte, strutturandolo per poter dare nuove prospettive, nuove forme di cooperazione che consentiranno di andare oltre". ha spiegato Macron. "Credo - ha aggiunto - sia molto importante che alle relazioni storiche tra Italia e Francia abbiamo deciso di dare una cornice più stabile e più ambiziosa con l'idea, già emersa nel vertice di Lione e che in questo incontro abbiamo messo a fuoco, di mettere al lavoro un gruppo di persone per un Trattato bilaterale italo-francese. Ma quel rapporto non è esclusivo", ha dichiarato il presidente francese. "Siamo convinti che i dati incoraggianti delle nostre economie rappresentino un'opportunità da non sprecare", ha concluso Gentiloni. "L'incontro di oggi con Macron è stata un'occasione per rinnovare i nostri impegni bilaterali.E' inutile ricordare quanto siano importanti, storici e straordinari i rapporti tra Italia e Francia. Ha tutto il mio rispetto per il lavoro condotto", ha detto Macron.

Catania, Liceo Spedalieri ospita la "Notte nazionale del liceo classico": il programma
La manifestazione ha come scopo la valorizzazione della cultura classica, sottolineandone la vitalità e la capacità di parlare alle nuove generazioni.

Il segreto di Valentino Rossi: "Ma quale dieta"
Il rider di Tavullia ha il contratto in scadenza con la casa di Iwata e potrebbe decidere anche di non rinnovare per il 2019. Quando lui parla, tutti gli ascoltano: rende famosi gli altri piloti.

Cinema, un 2017 "orfano" di Zalone: crollano (-44%) i biglietti venduti
Tra i primi dieci titoli ci sono due pellicole vietate ai minori di 14 anni (" Cinquanta sfumature di nero " e "It"). Da ultimo, è opportuno comunque segnalare che il 2017 ha comunque migliorato, seppur di poco, il risultato del 2014.

"Non possiamo promettere ai cittadini europei che il problema dei grandi flussi migratori si possa cancellare con ricette miracolose". Il modello sarebbe il celebre 'Trattato dell'Eliseo', che Parigi siglò con la Germania dell'Ovest nel 1963. Occorre gestire questo fenomeno in modo organizzato, umano e legale. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. "Abbiamo un'opportunità inedita, l'Europa sta riuscendo a uscire dalla crisi dopo dieci anni", ha detto Macron.

Roma, 11 gen. (askanews) - "Il messaggio che viene dai nostri incontri è un messaggio che dice che nel 2018 dobbiamo fare alcuni passsi avanti su materie all'interesse dei nostri cittadini: investimenti, lavoro, beni comuni da finanziare, completamento dell'unione monetaria".