Pallotta: "Tutti vogliono lo stadio della Roma tranne i laziali"

Pallotta:

Durante il convegno londinese "Leaders in Sport - Meet Innovation", il presidente della Roma James Pallotta ha spiegato: "A Roma tutti vogliono lo stadio, tranne forse i tifosi della Lazio. Tutti a Roma vogliono questo stadio, eccetto i tifosi della Lazio, ma dovranno giocarci una partita a stagione", sono le parole riportate dal 'Corriere dello Sport'. Ci sono tre miliardi di tifosi di calcio nel mondo e io vorrei che l'1% avesse la Roma come sue secondo team preferito, per tutte le cose che facciamo.

Sull'aspetto della sicurezza: "Nel progettare il nuovo stadio abbiamo fatto ricorso anche alle indicazioni di esperti di sicurezza. Questo vorrebbe dire avere 30 milioni di fans e sono i numeri a cui dobbiamo ambire". "Fino a cinque anni fa pensavo che il calcio fosse un gioco orribile, non riuscivo a capirlo, ora ci vado fuori di testa, mi fa impazzire".

L'Editoriale on Line di Francesco Pira: "Grazie Alberto Angela per l'orgoglio restituito"
La seconda tappa del viaggio tra le meraviglie italiane sarà la regione delle Langhe piemontesi , designate dall'Unesco patrimonio dell'umanità.

Popolari, De Benedetti: "decreto passa, me lo ha detto Renzi"
Ma adesso - in attesa che il giudice decida se accogliere la richiesta dei pm - si esprimerà la Commissione nella relazione finale.

Influenza micidiale: le vittime in Puglia salgono a sei, picco emergenze
Oltre ai sei decessi, infatti, attualmente ci sono dieci persone ricoverate in gravi condizioni. Salgono dunque a sei le vittime dell'influenza in Puglia, che continua a imperversare.

SICUREZZA - "Stiamo passando molto tempo nel decidere che tipo di misure di sicurezza ci saranno, che tipo di riconoscimento facciale useremo". Vedremo quali saranno i risvolti dell'incontrò che si terrà oggi a Londra tra i dirigenti giallorossi. Un anno e mezzo fa siamo andati a parlare con il Capo della Polizia per capire perché certe persone non venivano arrestate e lui mi rispose che non poteva farlo, mostrandomi un fascicolo di foto sfocate di persone che sapeva aver commesso reati. "Quindi abbiamo chiesto di portare telecamere ad alta definizione all'interno, e le abbiamo comprate noi, anche se non siamo i proprietari dello stadio, per iniziare a vedere chi è che crea problemi". L'olandese non sta rendendo come ci si aspettava, ha disputato una prima parte di stagione deludente ed è considerato l'unico big al momento sacrificabile, anche perché in Premier è molto apprezzato e da qui a giugno potrebbero arrivare molte offerte interessanti.