L'algoritmo di Facebook cambia ancora, priorità ai post di amici e familiari

L'algoritmo di Facebook cambia ancora, priorità ai post di amici e familiari

Semplice: se il News Feed mostrerà più post di amici e familiari, vedremo sempre meno contenuti pubblici, inclusi video e altri post di editori e aziende.

Mark Zuckerber evidenzia che queste modifiche potrebbero diminuire il tempo trascorso dalle persone sul social network, ma il tempo passato sulla piattaforma dovrebbe essere di qualità sensibilmente superiore. La stessa regola verrà applicata ai post che generano conversazioni e creano interazioni significative tra le persone: per fare ciò il social network cercherà di prevedere quali sono i post con cui le persone potrebbero voler interagire di più, mostrandoli più in alto nel feed.

Zuckerberg ha spiegato che la community di Facebook ha condiviso con la società feedback sul fatto che i contenuti pubblici - post di aziende, marchi e media - stanno mettendo da parte "i momenti personali che ci portano a connetterci di più l'uno con l'altro".

Pokémon Go non funzionerà più sui vecchi iPhone: ecco quali
Una procedura, quella di lasciarsi alle spalle i vecchi telefoni, piuttosto diffusa tra tutte le applicazioni. Pokemon Go è sicuramente uno dei giochi di maggior successo degli ultimi tempi.

Kurtic dall'Atalanta alla Spal ma incassa il sì della fidanzata
Che lo acquisterà per una cifra intorno ai 4 milioni e mezzo, con un contratto quinquennale da mezzo milione a stagione. Doppia operazione di calciomercato in entrata della Spal dall'Atalanta .

Riccardo Montolivo: "Cambio modulo? Abbiamo perso tempo"
L'analisi sul Milan : "Credo che il confronto con il Milan vincente del passato abbia schiacciato un po' di squadre del passato. Bonucci capitano - "La società voleva identificare il capitano con un nuovo acquisto, per dare un'immagine nuova".

Meno articoli provenienti dalle pagine che seguiamo, meno video o meme virali; spazio invece ai contenuti personali pubblicati dai nostri amici: fotografie, consigli, ma anche opinioni, sfoghi personali e simili. Ad esempio, ci sono molte comunità affiatate attorno a programmi TV e squadre sportive.

Le pagine che pubblicano post a cui le persone generalmente non reagiscono potrebbero assistere a una maggiore riduzione della distribuzione. Nel corso dei prossimi mesi, Facebook metterà mano all'algoritmo che sovrintende il News Feed per fare in modo che abbiamo maggiore peso le discussioni che generano forte interazione tra amici e famigliari a discapito, però, di tutti gli altri messaggi. E' tuttavia risaputo che gli utenti seguono cio' che si trovano di fronte e sono 'pigri' nel navigare tra i contenuti se non sono ben visibili, quindi quanti utenti in realtà sono andati nel feed secondario per scoprire i post gratuiti dalle pagine che seguono non lo sappiamo. Gli amministratori di una Pagina potrebbero quindi arrivare a chiedersi "perchè spendere del tempo ad aggiornare una Pagina che tanto viene vista da pochi per una volontà di Facebook?".

Secondo Filip Struhárik, giornalista del giornale slovacco Dennik N, il cambiamento durante il test in Slovacchia ha determinato un calo delle interazioni sociali in Slovacchia: "La portata di alcune pagine di Facebook è scesa di due terzi rispetto a prima [del cambiamento]". L'engagement-bait sarà vietato, ovviamente, e chi tenterà questa strada per ottenere visibilità sarà, invece, penalizzato.