Venerdì 12 gennaio a Roma ci sarà uno sciopero dei mezzi pubblici

Venerdì 12 gennaio a Roma ci sarà uno sciopero dei mezzi pubblici

Chiara, chiarissima l'assessore Meleo: "Se il concordato non dovesse andare a buon fine e tramutarsi in un fallimento aziendale o in una amministrazione straordinaria già dal 27 gennaio ci sarebbe il rischio di blocco del servizio".

I motivi dello scioperoIl 12 gennaio 2018 scioperiamo in assoluto dissenso nei confronti del Concordato e a conferma della tesi che con l'accordo sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal il 27 novembre 2017, si affossa ineluttabilmente e definitivamente l'ATAC in una crisi complessiva e irreversibile, a danno della vita lavorativa dei dipendenti.

Sciopero trasporti Roma venerdì 12 gennaio 2018, informazioni e fasce di garanzia - L'agitazione avrà la durata di 24 ore ma saranno in vigore le fasce di garanzia: il servizio, infatti, sarà regolare fino alle 8:30 e dalle 17:20.

Sidney, Camila Giorgi supera la Radwanska e vola in semifinale
Fabio Fognini conquista le semifinali del Sydney International , mentre Paolo Lorenzi non supera i quarti del torneo su cemento da 469mila dollari di montepremi.

Torna il presepe vivente di Iolo
Domani, sabato 6 gennaio , dalle 18 si terrà la messa in scena del Presepe Vivente del gruppo scout Agesci Montesilvano 2. In quelli di San Giuseppe, Giacomo Sciamanna , 20 anni, di Assisi, studente nella Facoltà di Teologia.

Tecnologia ed intrattenimento sulla nuova Jeep Renegade MY 2018
CONSOLlE AGGIORNATA - Per migliorare la praticità, la Jeep ha rivisto anche l'elemento centrale della Renegade . Uconnect 7 .0 e 8.4 NAV propongono inoltre l'integrazione con Apple CarPlay e Android Auto .

Giornata nera come quella in vista di venerdì 12 gennaio con il primo #sciopero del 2018 firmato #atac (sindacati Faisa Confail, Orsa e Usb) e Roma Tpl (Fast e Usb).

Nonostante questi provvedimenti e le fasce di garanzia per i mezzi pubblici, si prevede comunque un venerdì difficile per i trasporti a Roma.

In relazione allo sciopero, le zone a traffico limitato del centro di Roma e di Trastevere non saranno attive. Stop quindi dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 al termine del servizio diurno. "La politica tutta, Governo, Regione e Comune, deve lavorare per la costruzione di un'unica Azienda Regionale di Trasporto Pubblico, eliminando i debiti di Atac e includendo anche la fetta di Trasporto data oggi alle aziende private, per offrire un vero servizio di qualita' e di efficienza nel rispetto dei diritti dei lavoratori". Non sarà assicurato né il servizio delle biglietterie né il servizio di scale mobili, montascale e ascensori, nelle stazioni delle line metroferroviarie che, eventualmente, resteranno aperte. La richiesta fu motivata anche in previsione dell'incremento dei flussi turistici in prossimità delle feste natalizie. L'assessore Linda Meleo avverte che serve una proroga del contratto ATAC Roma capitale fino al 2021 oppure sarà bloccato. "È del tutto evidente che, attraverso motivazioni del tutto pretestuose, si lede un diritto costituzionale nel totale silenzio di tutte le forze politiche ed istituzionali" denunciano ancora i sindacati.