Il prezzo del Milan gonfiato per riciclare denaro? Un'inchiesta della procura

Il prezzo del Milan gonfiato per riciclare denaro? Un'inchiesta della procura

Secondo i giudici del Capoluogo lombardo, la Società potrebbe essere stata venduta ad un prezzo gonfiato e successivamente, sarebbe rientrata quella che viene definita una "cifra sostanziosa". Come si legge su La Stampa, in gran segreto, nei giorni scorsi, i pm hanno avviato un'inchiesta che tra le varie ipotesi comporta anche verifiche sul reato di riciclaggio, certamente un problema per Silvio Berlusconi in questo periodo di campagna elettorale. La società rossonera è passataad aprile 2017 dalle mani del leader di Forza Italia SilvioBerlusconi all'imprenditore cinese Yonghong Li. Dunque, l'ipotesi di reato è di riciclaggio.

Stando ai quotidiani, la Procura di Milano avrebbe avviato l'indagine dopo aver constatato che la vendita del Milan era avvenuta ad un prezzo di almeno 300 milioni di euro (su 720) superiore al reale valore della società.

E' "bufera" sul Milan come scrive in prima pagina l'edizione odierna de La Stampa, c'è un'inchiesta sulla vendita del Milan ai cinesi: "Il sospetto di una vendita gonfiata: una cifra fuori mercato pagata attraverso canali internazionali".

Zevio, senzatetto bruciato vivo, due minorenni indagati: 'Era uno scherzo'
A indirizzare le indagini verso i due giovani sono state anche le immagini delle telecamere di sicurezza . Ma gli accertamenti dei militari dell'Arma hanno portato alla luce la nuova, terribile, ipotesi.

Man United, Mourinho: "Sanchez fenomenale, ma non posso dire di più"
Forse siamo alla fine della storia, di una bruttissima storia fatta di insulti e provocazioni. Non crediamo nel comprare giocatori tanto per comprare, solo per fare qualcosa.

Bayer Leverkusen-Bayern Monaco 1-3, risultato finale e tabellino
Al 32' Javi Martinez ribadisce in gol la palla che gli era carambolata sui piedi, portando in vantaggio gli ospiti. Il Bayern fatica a uscire con i padroni di casa che giocano con il baricentro più alto.

La trattativa che ha portato alla vendita del Milan ha sempre avuto delle zone d'ombra e i legali di Silvio Berlusconi, oltre all'attuale dirigenza, sono intervenuti più volte per fare chiarezza.

L'inchiesta è coordinata dal pm Fabio De Pasquale, già noto per avere indagato Berlusconi sulla vicenda della scalata ostile di Vivendi a Mediaset. "Da dove sia partita la svolta, al momento non è ancora chiaro - si precisa -. Una traccia, si deduce, che risalirebbe ai reali flussi di denaro partiti da Hong Kong".