Arianna Fontana vince la Medaglia d'Oro nei 1000metri

Arianna Fontana vince la Medaglia d'Oro nei 1000metri

Nelle prime prove non mi sentivo benissimo, ma poi sono stata brava a gestire la fatica.

Gli Europei sono per tradizione un appuntamento caro all'Italia: Arianna Fontana, capitano della squadra e prossimo portabandiera tricolore ai Giochi, ha già conquistato in carriera la bellezza di sei titoli continentali (2008, 2009, 2011, 2012, 2013 e 2017) e in tutti è ancora vivo il ricordo delle splendide prestazioni offerte lo scorso anno al Palavela di Torino, quando la Freccia Bionda conquistò il titolo overall e le staffette centrarono l'oro con le donne e il bronzo con gli uomini.

(FcInterNews) Ag. Gaitan: "Inter top club. A chi non piacerebbe giocarci?"
L'Importante è essere coscienti del fatto che il suo cartellino abbia un prezzo e lui un determinato ingaggio. Io sarò in Europa la prossima settimana per vagliare tutte le proposte che avrà ricevuto l'Atletico Madrid .

Barcellona, ufficiale: arriva Yerry Mina dal Palmeiras
Nella sua prima stagione con la squadra brasiliana è stato scelto come miglior centro difensivo del Campeonato Paulista nel 2017. All'età di 19 anni, quando ha firmato per il Deportivo Pasto de Flabio Torres, la svolta e lo spostamento in difesa centrale.

Napoli, estimatori in Premier e Bundeslinga per Maksimovic
Si tratta dei primi approcci, delle pressioni sul Napoli che sta valutando le possibili soluzioni. Nel frattempo, l'agente del calciatore sta guardando anche all'estero.

A Dresda, l'Italia dello short track monopolizza il palcoscenico continentale. L'azzurra Martina Valcepina spiega così le due medaglie d'oro conquistate oggi agli Europei di short track a Dresda dove ha trionfato nella finale dei 1500 e in quella dei 500 metri davanti ad Arianna Fontana. Alla vigilia della sfida Valcepina, oro nei 500 e nei 1500, conduceva con 69 punti davanti a Fontana, oro nei 1000 e argento nei 500, con 63. "Per fortuna ne ho vinte due e non una soltanto..." Il quartetto formato da Fontana, Valcepina, Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur) e Cynthia Mascitto (S.C. Courmayeur), in controllo nella propria batteria, finisce infatti terzo alle spalle di Ungheria e Germania a causa della caduta di Arianna Fontana. Eliminato ai quarti dei 500 invece Confortola. Nella staffetta al femminile sarà interessante affrontare domani in finale B l'Olanda: batterli sarebbe un segnale in vista di Pyeongchang.