Paura a Macerata: spari sui passanti

Paura a Macerata: spari sui passanti

Intercettato dagli agenti, il presunto attentatore con un tricolore legato al collo è sceso dall'auto lasciando la pistola e si è diretto a piedi verso il monumento ai Caduti in piazza della Vittoria, dove è stato bloccato.. Nel 2017 si candidò alle elezioni comunali di Corridonia, in lista con la Lega Nord: prese "zero" preferenze.

Racconta uno dei feriti: "Stamattina stavo camminando, per andare a prendere le sigarette, quando all'improvviso mi hanno sparato ad una gamba, ho capito che era la persona dentro alla macchina che sparava, ma sono riuscito a vederlo in faccia".

I colpi di pistola esplosi erano partiti da un'Alfa Romeo 147 nera, con a bordo due persone dalla pelle chiara. Il responsabile è stato individuato dai carabinieri e portato in caserma: si chiama Luca Traini, 28 anni, ha la testa rasata, è incensurato e originario delle Marche. La stessa zona in cui si sono state trovate le valigie della ragazza fatta a pezzi, Pamela Mastropietro. "#Macerata i feriti accertati sono di nazionalita' straniera".

In mattinata il primo cittadino aveva lanciato l'allarme: "Il sindaco Romano Carancini invita i cittadini a rimanere chiusi nelle case, nei luoghi di lavoro e nelle scuole a causa di una situazione di pericolo che si è venuta a creare in città dovuta a un uomo armato che sta girando per Macerata". In stato di fermo per omicidio il nigeriano Innocent Oseghale, che conosceva la vittima ed è stato tradito da alcune riprese di telecamere e un paio di testimonianze.

Traini ha ripercorso vie e zone legate in qualche modo al delitto. Ma rimane la consapevolezza che si è passato il limite e che il difficile arriva ora, con una campagna elettorale da svelenire e raffreddare. C'è un uomo armato in auto che sta sparando in Città.

Suburra, in arrivo la seconda stagione della fortunata serie tv
Netflix ha anche pubblicato online un brevissimo teaser: " Abbiamo appena iniziato a scalfire la superficie ". La trama è ispirata alle vicende di mafia Capitale .

Usa, schianto fra treni in South Carolina: 2 morti e 50 feriti
I funzionari del posto hanno però fatto sapere che "al momento non ci sono pericoli per la salute pubblica". Da quanto riferisce WisTv , i feriti sono stai trasportati negli ospedali della zona.

Uma Thurman rompe il silenzio: "Anche io vittima di Weinstein"
Sempre al Savoy di Londra, qualche giorno dopo, il secondo episodio. "Mi sbatté sul letto ma non riuscì a violentarmi", ha dichiarato l'attrice.

Gli spari hanno seminato il panico per le strade della città marchigiana.

Per adesso si segnalano due feriti.

Subito dopo gli spari, il ministro degli Interni, Marco Minniti, ha incontrato a Palazzo Chigi il premier Paolo Gentiloni.

"Solo l'altro giorno Matteo Salvini diceva che la sinistra aveva le mani bagnate di sangue, cosa dovremmo dire oggi di lui? - si chiede la senatrice - Meglio sarebbe che ognuno di noi si mettesse nell'ottica che le responsabilità politiche comportano di dover avere una maggiore attenzione a quanto si dice pubblicamente, perché le dichiarazioni possono avere delle conseguenze anche gravi".