Nuove conferme per l'arrivo di Call of Duty Black Ops 4

Nuove conferme per l'arrivo di Call of Duty Black Ops 4

Il Call of Duty del 2018 potrebbe essere Black Ops 4, quarto capitolo dell'apprezzata "sotto-serie" di casa Activision.

È bastato infatti un tweet del noto insider Marcus Sellars - che preannunciò la versione per Nintendo Switch di Dark Souls - a stuzzicare la curiosità degli appassionati di tutto il mondo.

Dovremmo aspettare ancora qualche mese per avere informazioni in merito, però se il titolo riuscirà ad uscire in questo anno, oltre al rapido sviluppo che subirà, ci sarà nel mercato videoludico del 2018 un altra colonna portare che terrà testa a tutti gli altri titoli in uscita. Dopo Call of Duty: Black Ops III del 2015, la software house conosciuta principalmente per l'apprezzatissima modalità Zombies è pronta a tornare al timone del franchise di Activision, e oggi abbiamo avuto delle importanit conferme sul gioco.

Macerata, Traini in carcere per strage: 'Penso a
Sapere che una figlia, 18enne, sia stata fatta a pezzi è un'immagine con cui nessun genitore vorrebbe mai fare i conti. Da Corridonia si sta recando verso Macerata .

Juve, Mandzukic stravede per Allegri: "Tra i migliori d'Europa"
Riesco comunque a essere vicino alla porta, ma il compito principale è prestare attenzione alla fase difensiva. INFORTUNIO - "Non è capitato nulla di grave, mi si è girata la caviglia".

Coinvolto in un'inchiesta per turbativa d'asta, si dimette assessore regionale Caracciolo
E precisa anche che "L'avviso di garanzia è a garanzia dell'indagato: non è un atto che di per sé implichi alcuna ipotesi di responsabilità".

Il titolo sarà pubblicato per Nintendo Switch, PC, PlayStation 4, e Xbox One con supporto per PS4 Pro e Xbox One X. Ricordiamo anche le indiscrezioni che avevano coinvolto Frank Woods, doppiatore di uno dei personaggi di Black Ops, che aveva parlato di Black Ops 4 sul suo profilo Twitter. Un gioco, per intenderci, nello stile di Call of Duty WW2 e non di Infinite Warfare, senza tute ed esoscheletri, senza corse sui muri e doppi salti. La versione Switch supporterà i DLC, l'HD Rumble e i controlli di movimento.

Per il momento vi invitiamo a prendere queste notizie con le pinze, in attesa di smentite o conferme da parte del colosso americano.