Attiva anche a Trento YouPol: l'app della Polizia contro bullismo e spaccio

Attiva anche a Trento YouPol: l'app della Polizia contro bullismo e spaccio

La progettualità di ultima generazione dell'applicativo garantisce la localizzazione esatta e immediata del dispositivo segnalante e del luogo interessato dall'evento. Si può inserire una foto o un video a corredo del testo e, dopo l'invio, la segnalazione arriva in tempo reale alla sala operativa della Questura.

"Questa è un'altra iniziativa della polizia di Stato per permettere a tutti, giovani e non giovani - ha detto il questore D'Angelo -, di rapportarsi a noi in un quadro di civile convivenza e di legalità".

Si è parlato di un sistema molto pratico e rivolto sicuramente ai più giovani, ma anche agli adulti, già operativo nelle città di Roma, Milano e Catania dallo scorso novembre e da oggi anche in tutti i capoluoghi di regione.

Scaricabile su tutti gli smartphone e tablet accedendo alla piattaforma Apple Store, per i sistemi operativi Ios, e Play Store per i sistemi operativi Android, l'app è di facilissimo utilizzo.

Da una recente sperimentazione a Catania, Milano e Roma, dal mese di novembre 2017 sono stati circa 20 mila i download effettuati dagli utenti e con 300 segnalazioni.

Milano, trovato cadavere di donna: interrogato il marito
Gli inquirenti, in ogni caso, mantengo no il riserbo ma trapela il tentativo del tranviere di eliminare il corpo usando il fuoco. I condomini aspettano ore per vederlo uscire dal piccolo portone con la polizia e gli urlano parole durissime: " Sei un mostro ".

Le app ei sti per seguire le Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018
Con la realtà aumentata, gli appassionati potranno scoprire i segreti delle singole discipline e dei campioni presenti in Corea. Si chiama Norovirus il virus che 'spaventa' Pyeonchang, sede delle Olimpiadi invernali.

Twitter chiude il trimestre in utile, è la prima volta che succede
I ricavi sono cresciuti grazie alla vendita di dati e pubblicità nei video. Battute le attese degli analisti ferme a 252,9 milioni di dollari.

In caso di registrazione sarà possibile seguire l'evoluzione dei fatti e ricevere le eventuali comunicazioni da parte dell'operatore di Polizia che ha ricevuto il messaggio.

Un'app gratuita per inviare, anche in forma anonima, segnalazioni riguardanti episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il sistema consente di lanciare un'ulteriore richiesta di aiuto, più urgente, con un tasto di emergenza.

Grazie a YouPol sarà possibile inviare immagini e segnalazioni scritte alla sala operativa della Questura, scegliendo di rimanere anonimi o essere registrati. Il messaggio è univoco: segnalare, ma anche interagire con la polizia. per rendere i cittadini più consapevoli e responsabili. I cittadini devono percepire e considerare questa applicazione come un ulteriore passo per ridurre la distanza tra le istituzioni e le comunità.