L'ag. di Immobile: 'Sarebbe andato al Napoli a piedi, e su Insigne...'

L'ag. di Immobile: 'Sarebbe andato al Napoli a piedi, e su Insigne...'

Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca quella di ieri per la Lazio.

"Nelle ultime tre non siamo stati la solita Lazio, speriamo di riuscire a ricompattarci", ha detto Ciro Immobile al termine del match contro il Genoa.

"Non eravamo noi. Però ci sta: siamo l'unica squadra che dopo la sosta ha giocato ogni tre giorni".

Spacciavano marijuana e cocaina: due arresti
A far scattare ispezioni più approfondite sono stati i segni di nervosismo ed irrequietezza che non sono riusciti a nascondere. Spiegate le ragioni della loro presenza i militari hanno iniziato la perquisizione che si è conclusa con esito positivo.

Juventus, grandi novità di formazione contro la Fiorentina? I dettagli
Bernardeschi pronto mentalmente? Sarà fischiato al Franchi. "Penso sia stata la rete più importante da quando sono a Firenze ". Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Gaspar , Pezzella , Astori, Biraghi; Veretout , Badelj , Benassi; Chiesa , Simeone , Thereau .

Liverani: "Il derby di Bisceglie è una trappola, dobbiamo essere pronti"
Impegni ravvicinati? Nessuna problematica, abbiamo una rosa competitiva e una buona quantità di elementi utilizzabili. Sappiamo che sarà una sfida diversa rispetto al match d'andata ma le nostre motivazioni restano invariate".

Lorenzo e Ciro ci hanno impiegato poco tempo per il passo successivo, è arrivata la prima convocazione in nazionale con Prandelli ed è cominciata la loro avventura anche nell'Italia: il deludente Mondiale 2014 in Brasile con l'eliminazione nella fase a gironi, lo splendido Europeo 2016 in Francia con Conte e a novembre scorso la tremenda delusione del playoff perso contro la Svezia con l'addio ai Mondiali di giugno in Russia.

"Tristi ma consapevoli del terzo posto. Andiamo a Napoli non come il miglior biglietto da visita, ma dobbiamo andare con la cattiveria giusta". Abbiamo bisogno di ricompattarci e di riordinare le idee: probabilmente c'è da lavorare meglio in settimana e lo faremo.

"Ti aiutano a capire e ricompattare: le vittorie non ti fanno pensare agli errori fatti, ora valuteremo cosa fare e cercheremo di migliorare". La difesa? Non è solo lì il problema, nel calcio di oggi bisogna attaccare e difendere tutti insieme.