Pasta biologica Valbio: possibile contaminazione da parassiti

Pasta biologica Valbio: possibile contaminazione da parassiti

Il ritiro è causato dalla possibile presenza di parassiti; pertanto si invitano i consumatori che le avessero acquistate a non consumarle e a riconsegnare il prodotto presso il punto vendita.

Il Ministero della salute ha diffuso l'avviso di richiamo di un lotto di pasta di semola biologica Valbio per la possibile presenza di parassiti nel prodotto.

Una forma di sequestro precauzionale, disposta dal Ministero a seguito di accertamenti di routine.

Visibili gli screenshot alle storie — Instagram
Ti ricordo che per qualsiasi dubbio, domanda o commento, lascia un commento a fine articolo e ti aiuterò in modo più preciso. Come? Semplice, attraverso un paio di accorgimenti che impediscono all'applicazione di avvisare l'altro utente.

Unipol in rosso per la pulizia in banca
Il comparto bancario chiude con una perdita pre tasse di 987 milioni, a causa di rettifiche su crediti per 1 miliardo di euro. All'assemblea verrà proposto un dividendo di 0,145 euro per azione, in crescita del 16% rispetto su 2016.

Lippi su Spalletti: "Non c'è niente di nuovo nelle sue parole"
Se vince il Napoli , la Juve potrebbe dispiacersi fino a un certo punto, dopo sei scudetti e magari con una Champions nel mirino. Infine una battuta sul momento difficile dell' Inter: "Dopo una grande partenza s'è spenta, come sgonfiata".

Sono delle pipe rigate numero 135, nelle confezioni da tre chilogrammi e con scadenza fissata al 14 marzo del 2020, e numero di lotto L171295089.

La pasta richiamata è stata prodotta dall'azienda Valdigrano di Flavio Pagani nello stabilimento Valbio di via Borsellino 35/37 a Rovato, in provincia di Brescia.