A Genova fermato un funerale - carro funebre sequestrato: era senza assicurazione

A Genova fermato un funerale - carro funebre sequestrato: era senza assicurazione

E' successo davanti alla chiesa di Santa Zita, a Genova. Sembrerebbe una macabra barzelletta, ma è pura e semplice realtà.

E' stato trovato senza assicurazione e senza revisione. così scattato il sequestro di un carro funebre, con a bordo una salma da trasportare nel sud Italia.

Unica via di uscita è stato pagare le multe e l'assicurazione. Il conducente del carro funebre ha provato a chiedere a un'agenzia di effettuare il trasporto della salma al loro posto ma non è stato possibile.

Bullismo e cyberbullismo: "Il 24% dei ragazzi ne è vittima"
La percentuale sale al 55,6% tra le femmine e al 53,3% tra i ragazzi più giovani, di 11-13 anni. Verranno investiti 200.000 euro all'anno per il triennio 2018-2020.

Spal-Milan, Lucas Biglia: "Niente paragoni con Pirlo. Gattuso? Abbiamo maggiore fiducia"
In squadra c'è qualità e con la fiducia la stiamo tirando fuori. "Facciamo tutto al 100% e i risultati stanno arrivando". Sono un giocatore di equilibrio, vorrei crescere, ma devo conoscere i miei limiti.

Sanremo, Favino conquista il web: "E' la cosa più bella del Festival"
In questo caso, l'abito lungo dovrebbe lasciare il posto ad un corto modello con la gonna in un tripudio di rose. Armani Privè ha vestito anche Pierfrancesco Favino , Gabriele Muccino , Giampaolo Morelli e Rosario Fiorello .

Dopo la mezzanotte, il carro funebre si è mosso alla volta della Basilicata per concludere il funerale.

Il sistema di controllo in dotazione alla polizia municipale non fa infatti distinzione fra un'auto e l'altra: il suo compito è quello di verificare la copertura assicurativa, senza badare all'utilizzo che viene fatto del mezzo.