Favino e il BaglionOne, il miglior momento di Sanremo 2018

È proprio lei, la regina del Festival di Sanremo 2018, la meglio vestita di questa settimana. "Stamattina mio marito, appena sveglio, mi ha detto: 'Ma quel ballo succinto?'", ha scherzato Michelle Hunziker in conferenza stampa.

Una scarpetta di cioccolato per Michelle Hunziker, un dono "cucinato" prima di partire per Sanremo senza sapere della gag che avrebbe impegnato la presentatrice alla prima serata del Festival: lei cantando "E se domani" di Mina perde una scarpa, Claudio Baglioni la sostituisce in corsa con una delle sue, un anfibio numero 46.

Napoli, Sarri: "Siamo maturi, non soffriamo di vertigini"
La domanda di Arrigo Sacchi: "nel primo tempo eravate nervosi e, come dicevi tu, il secondo tempo è stato straordinario". All'inizio forse abbiamo un po' pagato i carichi di lavoro, ma ora cominciamo a raccogliere i frutti".

Formazioni ufficiali Napoli-Lazio: Chiriches e Albiol non ce la fanno, c'è Tonelli
La gara, che vedrà sugli spalti la presenza di circa 40.000 spettatori con un migliaio di tifosi laziali, sarà diretta dal sig. Dries Mertens ha smaltito la botta alla caviglia rimediata a Benevento , non avverte dolore e vuole esserci.

Messina - Giorno del Ricordo, sabato 10 cerimonia commemorativa
A volte le vittime venivano gettate nelle foibe quando erano ancora vive. Furono soprattutto luoghi di raccolta dei cadaveri.

Michelle era vestita Armani Privé: l'abito, lungo, a maniche lunghe e total black, aveva un leggerissimo strascico e fasciava perfettamente la figura della conduttrice. Sul modello Dafne, utilizzato dalla showgirl per la performance dedicata alle donne (tema a lei molto caro) piove una cascata luminosa sul busto che si concentra sulla vita.

Pierfrancesco Favino, co-conduttore della sessantottesima edizione del Festival di Sanremo, si è rivelato il vero mattatore sul palco dell'Ariston; l'attore romano ha stupito per le sue doti da provetto cantante e ballerino, ma tutti i fan si sono chiesti come mai spesso Favino viene appellato con il nomignolo Picchio... "Ci siamo abituati al fatto che la televisione debba ospitare il 'medio' o la mediocrità, ma penso che la televisione debba setacciare quello che c'è di migliore".