Inter, Spalletti: "Grande partita, la squadra ha attenuanti"

Inter, Spalletti:

Luciano Spalletti parla in zona mista dopo la vittoria dell'Inter sul Bologna decisa da una rete di Karamoh: "Un giudizio su di lui? Occorre avere maggiore qualità senza stravolgere troppi equilibri".

Queste le riflessioni dell'allenatore dell'Inter a Sky Sport: "Si rischiava veramente di non riuscire a trovare la scappatoia, invece gli sportivi hanno continuato a seguirci e hanno capito la difficoltà che c'è a mantenere una squadra in alta classifica. Detto questo, io devo lavorare meglio, perché se all'inizio facevamo bene e ora facciamo fatica il primo a essere sotto osservazione devo essere io". Il tecnico commenta anche la prestazione di Karamoh: "Ha fatto bene, ma ha anche delle pause e per noi diventa difficile se si perde il possesso palla. Marceloera un po' nervosetto, ma non mi sembra che abbia volutoirretire il pubblico". Il mister ci dava fiducia, è normale che dall'esterno arrivano critiche, ma noi siamo uniti e ci alleniamo sempre bene.

Il Genoa ideale di Ballardini e un esempio da seguire Video
Ciò che balza però all'occhio è che dal 25 di novembre la squadra clivense di Rolando Maran non vince più in campionato. Tutto fa presagire una sfida da non sottovalutare, il mister lo spiega così: "Sotto gamba non si prende niente".

Juventus, Giulini blocca il trasferimento: 'Barella non va alla Juve'
Sulla mancata cessione di Giannetti dico che ci è dispiaciuto molto per lui, ci sarebbe piaciuto poterlo valorizzare. So che c'era un accordo con l'Entella, ma non si è riusciti a chiuderlo per responsabilità non nostre.

Spalletti: "Inter senza carattere, Brozovic si autoesclude. Karamoh…"
L'allenatore e la società devono far rispettare le regole, non lo punisco io, ci sono le regole. Da ragazzo si deprime facilmente, ma poi ha delle fiammate incredibili.

Rafinha è un giocatore importante ma non ha ancora i 90' minuti nelle gambe. Ha fatto un gran gol di sinistro. L'argentino verrà nuovamente sostituito da Eder e proprio in sua assenza potrebbe vedersi una squadra messa in campo in modo diverso rispetto agli ultimi mesi.

Milano - Luciano Spalletti conferma il 4-3-3 ma non avrà a disposizione ancora per una volta Mauro Icardi, non in perfette condizioni l'argentino che su ammissione dello stesso tecnico non sarà rischiato per questa gara. Quando hai un periodo nero la soluzione è solo il rivincere qualcosa, la vittoria: "puoi organizzare quello che vuoi in allenamento ma finché non rivinci il corpo non riassume la forma che si rivorrebbe senza la vittoria". "E questo sta avvenendo in ogni elemento, ve lo assicuro al 100%". Una vittoria che può dare la scintilla? Noi siamo uniti, lo spogliatoio è unito, forse, come non l'ho mai visto da quando sono all'Inter, e lottiamo tutti per lo stesso obiettivo. Lo spogliatoio è unito, il mister lo sa e lui dà grande fiducia a tutti.