DISGELO/ Corea del Nord invita presidente del Sud a Pyongyang

DISGELO/ Corea del Nord invita presidente del Sud a Pyongyang

"Spero - ha aggiunto la sorella del leader nordcoreano - che il presidente lascerà la sua impronta nella storia e sarà ricordato dalle future generazioni per aver avuto un ruolo importante nell'aprire una nuova era per la riunificazione". Così, dopo la storica stretta di mano allo stadio olimpico di PyeongChang durante la cerimonia inaugurale dei Giochi e la sfilata dei due Paesi sotto un'unica bandiera, la diplomazia continua a fare il suo corso per una normalizzazione dei rapporti. Scambio di sorrisi ancora con il presidente sudcoreano Moon e sua moglie, che al passaggio degli atleti si sono voltati verso la sorella del dittatore di Pyongyang.

Kim Yo-jong è il primo membro della dinastia che guida la Corea del Nord a visitare il Sud dalla fine della guerra di Corea nel 1953. Secondo quando si legge nell'invito, inviato da Kim Yo Jong, sorella del leader nordcoreano in visita al Sud per i Giochi Olimpici di PyeongChang, Kim è pronto per incontrare Moon "il prima possibile".

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha sollecitato il Nord a un "impegno attivo alla ripresa del dialogo con gli Usa".

Juventus, squadra a lavoro in vista del Tottenham: domani parla Allegri
Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dembele, Dier; Son, Eriksen, Alli; Kane . Non è infatti prevista nessuna trasmissione in chiaro su Canale 5 [VIDEO ].

Leicester, scoppia il caso Mahrez: l'algerino è sparito dal 31 gennaio
Mahrez riprende ad allenarsi con i compagni e smentisce di aver chiesto di non giocare: "Darò tutto per il Leicester , su di me supposizioni false".

Giampaolo: "Col Verona ci vogliono rabbia, qualità ed il supporto dei tifosi"
Sugli scudi per la squadra di Giampaolo Caprari e l'attaccante napoletano. "Abbiamo fatto una buona partita, ora ci prepariamo per la prossima sfida contro il Milan ".

La sua prima apparizione pubblica si registra nel 2010, quando fu fotografata tra i partecipanti alla Terza Conferenza del Partito dei Lavoratori della Corea. Secondo l'agenzia Yonhap, il presidente della Corea del Sud è stato invitato a Pyongyang per una visita di Stato. "Il nostro motto è che la pace è molto più preziosa della vittoria", ha dichiarato Ri Yongson, presidente della Federazione nordcoreana.

Moon Jae-in andrà oggi a Gangneung, che ospita le specialità su ghiaccio vicino a PyeongChang, per assistere alle prove preliminari di short track dove gareggiano gli atleti delle due Coree. Con Moon anche Kim Yong-nam, capo dello Stato de facto e della delegazione del Nord, per sostenere la squadra unificata di hockey femminile.