FOCUS - Guilherme Siqueira: ecco chi è lo svincolato vicino al Napoli

FOCUS - Guilherme Siqueira: ecco chi è lo svincolato vicino al Napoli

Uno dei giocatori che si è messo maggiormente in mostra ieri è stato il terzino portoghese, Mario Rui, che, dopo un inizio difficile, sembra essersi ambientato negli schemi di Sarri e adesso sembra essere in grado di non far rimpiangere lo stesso Ghoulam. Gli azzurri si sono sbarazzati anche della Lazio, con un secco 4-1. Al momento sono tre le possibilità sotto la lente d'ingrandimento. Sono diversi i nomi che stanno circolando: l'ultimo, per i colleghi de Il Corriere dello Sport, è quello dell'ex milanista Gabriel Paletta.

Giampaolo: "Col Verona ci vogliono rabbia, qualità ed il supporto dei tifosi"
Sugli scudi per la squadra di Giampaolo Caprari e l'attaccante napoletano. "Abbiamo fatto una buona partita, ora ci prepariamo per la prossima sfida contro il Milan ".

Elezioni: Berlusconi, Salvini ha suo stile, Fi garantirà governo serio
Se dietro c'è un regime islamico fondamentalista che finanzia perché nel cuore dell'Umbria devo avere l'insediamento di un Paese islamico oltranzista?".

Callejon: "Vittoria per Ghoulam, Napoli è una famiglia. Abbiamo un sogno…"
Ma arriva per lui anche un altro regalo: il preparatore atletico della Spagna era ieri al San Paolo per assistere al match. Chiosa sull'obiettivo scudetto: "A far la differenza saranno i piccoli dettagli, come la mentalità e la concentrazione".

E' un'idea, non ancora una trattativa; è un pensierino che nella domenica di perlustrazione di Cristiano Giuntoli è nata ed è rimasta lì, al fianco a Ghuilerme Siqueira (32 ma ad aprile), che in realtà è un fluidificante di sinistra, curriculum vitae per niente disprezzabile (Udinese, Ancona, Granada, Benfica, Atletico Madrid, Valencia), però ultima partita che si perde tra le statistiche, mentre al Napoli, volendo, servirebbe un uomo pronto per l'uso, per qualsiasi uso. Il terzino sinistro ha collezionato 17 presenze nella Fiorentina nella stagione 2016/17 e sarebbe utile alla causa perché conosce già la Serie A. Dopo l'ultima esperienza all'Olympiakos in Grecia è rimasto senza squadra. Ha il doppio passaporto brasiliano e italiano, l'unico dubbio: ha sofferto per un problema alla caviglia. Lo scorso anno, con la maglia del club spagnolo, ha subito un brutto infortunio al ginocchio e questo aumenta le perplessità sul suo tesseramento.