Moser è tornato: assolo dell'azzurro al Laigueglia

Moser è tornato: assolo dell'azzurro al Laigueglia

Moreno Moser dà spettacolo e si aggiudica meritatamente il Trofeo Laigueglia 2018. Il podio è stato completato da Matteo Busato, un risultato importante per la Wilier Triestina-Selle Italia soprattutto alla luce dei nuovi punteggi che offre la Ciclismo Cup: l'Androni-Sidermec che ad un certo punto sembrava essere molto ben messa in corsa, torna invece a casa "solo" con il quinto posto di Francesco Gavazzi preceduto anche da Nicola Bagioli della Nippo-Vini Fantini e con il decimo posto di Fausto Masnada. È la splendida riviera ligure a far da teatro a questa classica italiana vinta lo scorso anno da Fabio Felline.

È il ciclista ventisettenne trentino ad aver vinto la cinquantacinquesima edizione della corsa ciclistica d'apertura per professionisti che oggi ha visto al via 140 corridori di 22 diverse squadre.

Dopo aver reso omaggio, tra gli altri, a Michele Scarponi e ad Adriano Amici, Presidente del gruppo organizzatore GS Emilia, si parte alle ore 11.

El Farés ed il nipote di Bettini nella fuga da lontanoLa prima fuga di giornata è partita al chilometro 7: i protagonisti erano uno specialista delle azioni dalla lunga distanza come il francese Julien El Farés (Delko Marseille), il norvegese Audun Brekke Fløtten (Team Virtu) ed il nipote d'arte Francesco Bettini (D'Amico-Utensilnord).

Inter, Spalletti: "Grande partita, la squadra ha attenuanti"
Il mister ci dava fiducia, è normale che dall'esterno arrivano critiche, ma noi siamo uniti e ci alleniamo sempre bene. Marceloera un po' nervosetto, ma non mi sembra che abbia volutoirretire il pubblico ".

Sanremo 2018, Michelle bella e innamorata bacia il marito Tomaso
C'è chi ha sottolineato che Michelle sembrasse un'anziana signora o persino " un'abat-jour ". Ricordiamo che l'amministratore delegato dell'azienda, Tomaso , è suo marito .

Cori a favore delle foibe alla manifestazione a Macerata
Tra le persone in piazza anche i ragazzi accolti dalla famiglie marchigiane con il progetto Welcome Refugees. In 20mila sono scesi in piazza in segno di solidarietà per le vittime della tentata strage di Macerata .

Inizialmente il gruppo tiene a bagnomaria i tre attaccanti, poi lascia loro la possibilità di guadagnare oltre otto minuti di vantaggio. La corsa si accende sulla salita di Testico, quando in testa rimane solitario El Fares e iniziano gli attacchi in gruppo.

A quattro giri dal termine, ripreso il transalpino dopo 150 km di fuga, si fa sul serio e davanti cambia la situazione.

"E poi comincia lo show di Moreno Moser, che scatta sull'ultima salita verso Colla Micheri, scollina con 12" di vantaggio sui primi inseguitori e prosegue a spron battuto in discesa, dove guadagna ulteriormente. Per lui è il bis al Laigueglia dopo l'affermazione del 2012.