Facebook, dopo il calo delle ore la fuga dei giovani

Facebook, dopo il calo delle ore la fuga dei giovani

I manager di Facebook, però, non vogliono che si parli di "non mi piace", nonostante la Rete chieda da tempo un tasto "dislike".

Tutto è iniziato quando una giovane ragazza romana ha ricevuto una richiesta di amicizia sul suo profilo Facebook da parte di un ragazzo romano di 27 anni, dopo l'accettazione della richiesta d'amicizia vi è stato tra i due un'intenso scambio di messaggi che li ha portati a maturare, messaggio dopo messaggio, una certa confidenza e simpatia da qui al desiderio di trasformare la loro amicizia virtuale in reale il passo è stato breve.

In realtà, questo è sempre stato l'obiettivo di Zuckerberg, che sta semplicemente riportando la sua creatura sulla dantesca retta via. La logica è stata quella di mettere sotto la lente d'ingrandimento il fatto che Facebook obbligasse, in fase d'iscrizione, a fornire i propri dati personali autentici, senza informare in modo sufficiente dell'utilizzo operato degli stessi.

Gli ultimi due anni sono quindi stati per il giovane miliardario un continuo scontro: una vera e propria battaglia che lo ha prostrato nel profondo. Tuttavia, il pubblico più giovane è sempre più affascinato da Snapchat. La crescita maggiore è stata difatti rilevata con 500.000 nuovi over 55 che dovrebbero entrare a far parte della piattaforma social entro quest'anno: in totale, nel 2018 ci saranno 6,4 milioni di utenti tra i 55 e i 65 anni di età.

Karamoh: "Gol importante per me e per la squadra"
Abbiamo poi perso qualche pallone di troppo, è vero, non eravamo tanto fluidi, ma abbiamo creato diverse occasioni. Spero che Spalletti rinunci a voler creare una squadra padrona del campo o che faccia possesso palla.

Baruffi (Pd): 'M5S ridicolo, io ho sempre versato più di loro'
Dall'ex comico anche una staccata a Berlusconi: "Non ce l'ho con lui, che parla sempre male di noi". Le verifiche sulle restituzioni volontarie dei parlamentari Cinque Stelle procedono a tappeto.

Olimpiadi, biathlon: Dahlmeier oro a inseguimento, la Cadurisch illude e crolla
L'oro è andato alla tedesca Laura Dahlmeier , che prima era e prima è rimasta e che cosi si porta a casa due ori in due giorni. Lisa Vittozzi ha chiuso all'undicesimo posto con quattro errori al poligono, Dorothea Wierer al 15° posto con cinque errori.

Richard Broughton, analista di Ampere, ha così commentato il report: "Ci sono un paio di fattori in gioco".

Interrogata da TechCrunch al riguardo, Facebook ha chiarito che non si tratta dell'opzione "Non mi piace", ma al momento è solo un metodo per raccogliere feedback dei commenti nelle pagine pubbliche del social network. Zuckerberg si è impegnato "affinché il tempo utilizzato su Facebook sia ben speso", aggiungendo che il 2017 si è rivelato uno "difficile" per la società, che ha affrontato i problemi tra cui il suo ruolo nella diffusione di notizie false e la preoccupazione che lo stesso social sia stato utilizzato come piattaforma per l'ingerenza russa nelle elezioni americane. La base di utenti di Instagram crescerà da 15,7 milioni a 18,4 milioni, Snapchat passerà da 14,8 milioni a 16,2 milioni, mentre Twitter passerà da 12,4 milioni a 12,6 milioni. Il rapido sondaggio aiuterà Facebook a capire cosa sta succedendo e successivamente, solo se necessario, intervenire.

Il mese scorso, il colosso di Menlo Park ha registrato un utile di 4,3 miliardi di dollari per l'ultimo trimestre dello scorso anno, con un aumento del 61% su base annua.