Federica Brignone, gioia di bronzo: dalla depressione alla medaglia olimpica

Federica Brignone, gioia di bronzo: dalla depressione alla medaglia olimpica

L'azzurra ha brillato sulle nevi della Corea del Sud ed è salita sul podio a cinque cerchi alle spalle dell'inarrivabile Shiffrin e di Mowinckel.

Il sudcoreano Yun Sungbin ha letteralmente dominato le prime due manche, piazzandosi al comando con ben 74 centesimi di vantaggio su Nikita Tregubov e 88 su Martins Dukurs. "La festa non è finita, ho ancora tante gare".

Al maschile, otto anni dopo l'argento di Vancouver, arriva la medaglia d'oro per Aksel Lund Svindal nella discesa olimpica. Manca solo Manuela Moelgg. In Coppa del Mondo, infatti, la sciatrice classe 1990, natia di Milano, ha vinto le due tappe austriache di Lienz e Bad Kleinkirchheim, rispettivamente nella specialità Slalom Gigante e Supergigante. Quella di ieri è stata invece la primissima medaglia alle olimpiadi, nonostante la stessa avesse già partecipato ai giochi olimpici di Vancouver del 2010, e poi a quelli di Soci del 2014.

Frattamaggiore: il gioielliere con la pistola in mano dopo la rapina
Si trattta di Luigi Lauro, 28 anni , residente a Crispano , che aveva precedenti contro il patrimonio. Nessun cittadino, in qualunque parte d'Italia, dovrebbe temere per la propria vita.

Olimpiadi 2018, pattinaggio velocità: Tumolero vince il bronzo nei 10.000 metri
Sono partito più calmo per evitare di scoppiare a metà gara, non credevo potesse succedere una cosa del genere". Arriva dalla pista lunga di pattinaggio di velocità e porta la firma di Nicola Tumolero sui 10.000 metri.

Svelati nuovi modi di montare, giocare e scoprire con Nintendo Labo
L'annuncio di Labo è stato decisamente inaspettato, visto l'originalità della nuova esperienza made in Nintendo . Come certamente ricorderete, Nintendo ha annunciato recentemente Nintendo Labo per Swtich .

Federica Brignone incanta tutti e vince un stupenda medaglia di bronzo nella gara di Slalom gigante a Pyeongchang!. Importante la sua prestazione allo Yongpyping Alpine center nella prima gara femminile del calendario che nei giorni scorsi ha subito notevoli modifiche per via delle condizione meteo avverse. L'oro è andato come previsto alla statunitense Mikaela Shiffrin - una delle atlete di punta delle Nazionale americana - da cui ci si aspettano almeno altre tre medaglie, che molto probabilmente saranno d'oro. Decisiva ovviamente la seconde manche, che si è svolta ancora una volta in condizioni meteo quasi perfetta allo Yongpyong Alpine Centre. Gara ricca di emozioni per i colori azzurri fin dalla prima manche con Manuela Moelgg prima e Brignone terza.

Federica Brignone, è il momento di festeggiare!